Incentivi auto elettriche: l’occasione che devi cogliere, ecco dove

Una regione italiana ha stanziato dei fondi da destinare agli incentivi per il passaggio ad i veicoli elettrici: tutto quello che c’è da sapere.

Sempre più nazioni al mondo stanno mettendo in campo numerosi incentivi per agevolare il passaggio ai veicoli elettrici da parte dei cittadini, in modo da poter tutelare l’ambiente riducendo le emissioni di CO2 nell’aria.

Auto elettriche incentivi bando Lombardia
Ricarica auto elettrica (Foto da Canva) – Vostrisoldi.it

Da qualche giorno, una regione italiana ha aperto un bando offrendo un contributo sino ad un massimo di 4mila euro ai residenti che vogliono o hanno già acquistato un veicolo elettrico. Un incentivo che ha l’obiettivo di rinnovare il parco auto con modelli a basso impatto ambientale.

Regione Lombardia, bando per incentivi auto elettriche: a quanto ammonta e requisiti

Dallo scorso 4 maggio, la Regione Lombardia ha aperto il bando Rinnova Autovetture 2023 per incentivare il rinnovo dei veicoli inquinanti con quelli a zero o bassissime emissioni. Prevista, inoltre, la radiazione per le auto esclusivamente a benzina di classe Euro 2 inclusa o diesel fino a Euro 5 inclusa.

Auto elettriche incentivi bando Lombardia
Concessionario (Foto da Canva) – Vostrisoldi.it

Si tratta di uno dei tanti incentivi che favoriscono il passaggio all’elettrico. Il bando è rivolto a tutti i residenti in uno dei comuni della Regione e non prevede che sia il beneficiario a presentare la richiesta per ricevere il contributo: sarà il venditore o concessionario, abilitato dalla Regione, a richiedere il contributo per l’acquisto di un’auto nuova o immatricolata dopo il primo gennaio 2022 al momento della prenotazione del veicolo. Per poter usufruire dell’agevolazione, valida per una sola volta, difatti, è necessario rivolgersi ad uno dei concessionari che sono stati inseriti all’interno della Regione ed essere residenti in Lombardia.

In seguito, il richiedente dovrà solo firmare la domanda e conservare la copia originale, da esibire in caso di controlli. La richiesta verrà poi perfezionata con il pagamento dell’imposta di bollo di 16 euro.

Il contributo ammonta a:

  • 4mila euro per auto con zero emissioni che hanno un prezzo di listino inferiore ai 45mila euro Senza la rottamazione del vecchio veicolo, scende a mille euro;
  • 500 euro per le vetture dal valore massimo di 45mila euro con emissioni di Co2 inferiori a 60 grammi per chilometro e con emissione di Nox inferiore agli 85,8 milligrammi per chilometro;
  • 2mila euro per auto con prezzo sino a 45mila euro con emissioni di Co2 inferiori a 60 grammi per chilometro e con emissione di Nox inferiore ai 126 milligrammi per chilometro;
  • 2mila euro per quelle con emissioni di Co2 inferiori a 60 grammi per chilometro e con emissione di Nox inferiore agli 85,8 milligrammi per chilometro, ma con prezzo di listino sino a 35mila euro;
  • 500 euro per auto con valore sino a 35mila euro con emissioni di Co2 inferiori a 60 grammi per chilometro e con emissione di Nox inferiore ai 126 milligrammi per chilometro.
Auto elettriche Lombardia requisiti bando
Auto elettrica (Foto da Canva) – Vostrisoldi.it

La scadenza fissata per la presentazione della domanda è il prossimo 31 ottobre entro le ore 12 o sino all’esaurimento dei fondi erogati che ammontano ad 11 milioni e 848mila euro.

Impostazioni privacy