Netflix, quanto costano gli abbonamenti: tutte le novità della piattaforma streaming

Grandi cambiamenti per la piattaforma di streaming più popolare al mondo, ecco i nuovi abbonamenti di netflix e i costi di ogni nuovo pacchetto.

prezzi abbonamenti netflix 2023
Netflix, nuove tariffe ed abbonamenti (canva-vostrisoldi.it)

Netflix ha cambiato il modo di vivere il cinema e le serie tv, proponendo un grande inventario di film e serie in tutti i paesi del mondo a prezzi davvero contenuti. Il suo boom è avvenuto durante la prima fase della pandemia da Covid 19 e il primo grande lockdown che ci ha costretti chiusi in casa per 2 interminabili mesi. Dopo Netflix c’è stato lo sviluppo e la crescita di numerose altre piattaforme come Disney+, PrimeVideo, Nowtv di Sky e quella sportiva di DAZN.

La tv streaming concede un vasto intrattenimento dietro pagamento di un costo di abbonamento, generalmente mensile o annuale, dopo una prova gratuita di circa due settimane. Di recente però Netflix ha annunciato grandi cambiamenti proprio in merito ai nuovi abbonamenti. Cambiamenti che interesseranno anche gli attuali utenti. 

Netflix, cambiano gli abbonamenti

netflix nuovi abbonamenti e prezzi
Netflix, nuovi abbonamenti e costi (canva-vostrisoldi.it)

Netflix deve il suo enorme successo, oltre che al vasto catalogo di contenuti, anche alla possibilità di creare abbonamenti personalizzati, in base soprattutto al numero di profili da associare all’account. Con un solo account possono essere creati fino a quattro profili, utilizzabili da diversi dispositivi e contemporaneamente. Questo ha dato il via al fenomeno degli abbonamenti condivisi, una situazione che da anni Netflix cerca di risolvere.

Forse, proprio per evitare questo fenomeno, Netflix ha creato un nuovo piano base al prezzo di soli 5,49€. Questo nuovo abbonamento però prevede la riproduzione con pubblicità della durata di 5 minuti per ogni ora di riproduzione. Ad essere salvi dalla pubblicità saranno i nuovi contenuti di cinema e serie tv e quelli dedicati ai bambini. Chi si abbona con questo nuovo pacchetto, inoltre, non avrà più la possibilità di scaricare i contenuti e guardarli offline.

Anche il catalogo di contenuti potrebbe subire delle modifiche, limitando anche la qualità massima di riproduzione che non supererà i 720p in alta definizione. Al momento non si sa con precisione quando verrà lanciato questo abbonamento, ma ciò che si sa è che verrà reso disponibile dapprima in Canada e Messico. In seguito sarà lanciato anche in Italia, Stati Uniti, Brasile, Australia, Giappone, Francia, Germania, Spagna, Corea del Sud e Regno Unito.