Postagiro online: cos’è e quando puoi usarlo

Il postagiro online si è diffuso sempre di più in questi ultimi tempi: ma di cosa si tratta? E quando è possibile utilizzare questo sistema?

postagiro on line
Posstagiro on line. di cosa si tratta? (foto Canva – vostrisoldi.it)

Oggi on line è possibile fare davvero di tutto. Dall’acquisto di un semplice prodotto, a prenotazione presso i portali della Pubblica Amministrazione tramite SPID, al controllare il flusso di denaro verso uno o più utenti. Così come dal fare la semplice spesa e farla arrivare a casa. Ormai comodamente da casa è possibile gestire qualsiasi cosa che riguardi le operazioni quotidiane, nel modo più semplice e sicuro e con una rapidità sempre più elevata.

E per quanto riguarda le transazioni economiche, le banche e tutti i sistemi di pagamento si sono allineate tutte, per permettere passaggio di denaro in modo semplice ed intuitivo, e soprattutto sicuro. Si parla però sempre di più del postagiro on line. Ma di cosa si tratta e quando è possibile utilizzarlo? È un metodo che riguarda il gruppo Poste Italiane. Ma perché è così utilizzato e come mai è così conveniente? Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Postagiro on line: ecco di cosa si tratta

postagiro on line
Come funziona il postagiro on line? (foto Canva – vostrisoldi.it)

Trasferire denaro on line è una delle esigenze maggiori che hanno lavoratori, aziende e anche utenti semplici. Farlo comodamente dalle proprie app sul cellulare o dal proprio computer, ha dimezzato o quasi annullato i tempi generici che sono sempre serviti recandosi alle banche o alle poste. E proprio per quanto riguarda le Poste Italiane, ecco che il postagiro on line è un sistema molto affidabile che permette il trasferimento di denaro in maniera rapida e sicura.

Il Postagiro Online permette il trasferimento monetario da un conto corrente postale ad un altro e di verso i Paesi dell’area Sepa. La Single Euro Payments Area è appunto l’area presso cui chiunque, cittadini, privati e Pubblica Amministrazione, possono eseguire secondo regolamentazioni uniformi, transazioni verso qualsiasi utente. È un sistema esclusivo del gruppo Poste Italiane.

Ed altrettanto esclusivamente permette il trasferimento di denaro unicamente verso conti Bancoposta. E in tutta l’Area Sepa si ha la consapevolezza che tali tempi di trasferimento sono molto brevi, quasi pressoché immediati. Il tetto massimo di trasferimento è entro i 15mila euro, ed è possibile eseguirlo sia tramite il proprio smartphone, grazie all’apposita App, che tramite computer o tablet. Non è possibile trasferire però denaro verso le tesorerie provinciali.

Ha di fatti la stessa funzione di un giroconto bancario, ma agisce soltanto tra conti Bancoposta. Il suo costo di operazione è di 0,50 centesimi di euro, se effettuato verso utenti italiani. Il costo invece può raggiungere anche i 3,36 euro se eseguito verso paesi al di fuori dell’Unione Europea. Il tutto si può eseguire in assoluta sicurezza, anche allo sportello, inserendo il proprio codice personale legato al proprio conto Bancoposta.

Impostazioni privacy